Aprile 13, 2024

Nella giornata del 3 Ottobre u.s. si e’ svolto un incontro tra Presidente, Direzione, Segreterie territoriali e Rappresentanti sindacali interni dell’Accademia di S. Cecilia sullo stato di agitazione dichiarato dai sindacati, a seguito del contratto di assunzione di un anno, stipulato per un Maestro Collaboratore di 1° livello.

Le OO.SS. avevano espresso la loro opposizione verso questa procedura di contrattualizzazione non rispettosa di quanto stabilito nel contratto Santa Cecilia.

Il confronto e’ iniziato con una introduzione del Presidente circa le sue mansioni e le sue prerogative come mandatario del CDA; il Presidente ha posto le sue scuse per la grave mancanza di comunicazione interna e per l’errore nella procedura circa il contratto di Maestro collaboratore.

Il Presidente ha comunicato che il Contratto al Maestro Collaboratore da lui individuato sara’ annullato.

Come OO.SS. abbiamo preso atto positivamente di questa decisione e abbiamo ribadito la necessità di ricondurre le procedure nel rispetto delle norme del contratto, ovvero selezioni e concorsi pubblici, sollecitando l’informativa nella trasparenza ed il dibattito, affinché la comunicazione torni ad essere centrale nelle relazioni tra vertici dell’Accademia di S.Cecilia e i lavoratori e le lavoratrici di tutti gli ambiti, a partire dalle loro rappresentanze sindacali.

Inoltre i delegati dell’orchestra hanno richiesto che per la produzione imminente, in assenza del Maestro Fischer, a partire dal 10.10.2023 sia convocato per la direzione il Maestro Rizzari, o – in caso di sua indisponibilità – il Maestro Roverelli. Il Presidente ha poi manifestato l’intenzione di ricollocare successivamente in un ruolo artistico la persona che aveva individuato per il ruolo di Maestro Collaboratore.

Le OOSS hanno informato la presidenza che questo suo proposito sarà comunque portato all’attenzione dell’ assemblea generale.

Come sindacati ci e’ parso, inoltre, utile segnalare come abbia creato un certo imbarazzo tra i dipendenti la comunicazione di “Errata Corrige” pubblicata sul sito dell’Accademia, e non inviata ai diretti interessati, relativa al concorso per “Addetto all’Ufficio Produzione e Coordinamento Programmazione Artistica”. A questa nostra osservazione ci e’ stato replicato che si e’ trattato della correzione di un refuso.

Il 10 ottobre si terra’ in Accademia una assemblea generale durante la quale avremo modo come sindacati di fornire tutti i dettagli alle lavoratrici e ai lavoratori e per condividere le opportune valutazioni e determinazioni.

Le Segreterie Regionali

SLC CGIL Roma e Lazio

FISTEL CISL Lazio

UILCOM UIL Roma e Lazio

FIALS CISAL Lazio