Aprile 13, 2024

La Slc Cgil di Roma e del Lazio fa sapere che il sindacato è “fortemente contrario all’ulteriore privatizzazione di Poste italiane portata avanti dal governo Meloni. Queste decisioni – si legge in una nota – avranno conseguenze pesanti e irreversibili su lavoratrici e lavoratori, cittadinanza e territorio. In conseguenza di ciò proclamiamo una settimana di mobilitazione dal 4 al 8 marzo. Davanti agli uffici postali di Roma distribuiremo materiale informativo sugli effetti negativi di questa ulteriore svendita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *